San Martino al Cimino – A Palazzo Doria Pamphilj incontri sull’importanza delle stelle in storia e letteratura

SAN MARTINO AL CIMINO – Proseguono gli appuntamenti allo splendido Palazzo Doria Pamphilj di San Martino al Cimino, riaperto, dopo anni di chiusura, dalla Regione Lazio e gestito dalla società regionale LAZIOcrea che ne cura gli eventi con il sostegno di associazioni territoriali.

Sabato 11 settembre, alle ore 18, si parlerà di archeoastronomia, nell’ incontro: “Le stelle e la storia: le nuove possibilità di ricerca dell’archeoastronomia”. L’importanza che cielo e stelle hanno avuto presso i popoli del passato come sorprendente aiuto nell’indagine storica dell’antichità. Seguendo le tracce di osservazioni astronomiche disseminate nella letteratura, nella filosofia e nel mito antico, si analizzerà l’archeoastronomia culturale e la sua capacità di mettere in luce aspetti sconosciuti e risolvere misteri finora irrisolti. La mattinata di domenica 12 settembre, dalle 10.30 alle 13.30 incontro dedicato a: “Lettere e stelle, l’astronomia in letteratura da Omero a Dante”. La letteratura occidentale inizia con Omero e le sue fondamentali citazioni astronomiche: analisi del fecondo connubio tra lettere ed astronomia attraverso i riferimenti alle stelle di Esiodo, Eraclito, Saffo, Seneca, Boezio… fino a Dante e Petrarca, in cerca di un tema e un senso comune. Entrambi gli appuntamenti, gratuiti, sono curati da Accademia delle Stelle.

Palazzo Doria Pamphilj è sostenuto da Fondazione Carivit.
Si ringrazia PARK HOTEL

Palazzo Doria Pamphilj- Strada Sammartinese, 2 – Via Andrea Doria, 20 – 01100 – Viterbo.

Per informazioni: +39 333-6171498 info@palazzodoriapamphilj.it

PROGRAMMA

Sabato 11 settembre – dalle 10.30 alle 13.30Sala Aldobrandini

LE STELLE E LA STORIA: LE NUOVE POSSIBILITA’ DI RICERCA DELL’ARCHEOASTRONOMIA”- L’importanza che cielo e stelle hanno avuto presso i popoli del passato si può rivelare un sorprendente aiuto nell’indagine storica dell’antichità.

A cura di Accademia delle Stelle Evento gratuito

Domenica 12 settembre dalle 10.30 alle 13.30.Sala Aldobrandini –

LETTERE E STELLE, L’ASTRONOMIA IN LETTERATURA DA OMERO A DANTE”-

Analisi del fecondo connubio tra lettere ed astronomia attraverso i riferimenti alle stelle di Esiodo, Eraclito, Saffo, Seneca, Boezio… fino a Dante e Petrarca.

A cura di Accademia delle Stelle. Evento gratuito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *