Terni – Scomparso l’ex presidente della Ternana Luigi Agarini

TERNI – Lutto in casa Ternana. È infatti scomparso – nel corso della notte – l’ex presidente rossoverde Luigi Agarini. Aveva 85 anni. L’imprenditore subentrò nel corso della stagione 1997/1998 alla guida del club di Alberto Gianni, per poi ottenere la promozione in cadetteria al termine della lotteria play off (14 giugno 1998, una data indelebile per i supporter ossia lo spareggio di Ancona contro la Nocerina, deciso da una rete di Antonio Arcadio ndr).

Nelle stagioni successive la formazione rossoverde riuscì a sfiorare la massima serie nel torneo 2000/2001 per poi retrocedere, in quello successivo. Tuttavia, a seguito del ripescaggio, i rossoverdi tornarono a giocare in seconda divisione. Al termine della 2002/2003 le Fere arrivarono al settimo posto, a ridosso della zona più ambita con Mario Beretta in panchina. Il tecnico ottenne la conferma anche nel campionato successivo, quello che un po’ tutti i tifosi ricordano. Un girone di andata entusiasmante prima della brusca frenata che impedì alla Ternana di poter volare nell’olimpo del professionismo. In quella formazione militavano giocatori del calibro di Borgobello, Frick, Zampagna, Jimenez e Kharja. E proprio nel corso di quei mesi ci fu il passaggio di consegne alla famiglia Longarini.

Il ricordo della società di via della Bardesca: “Il presidente Stefano Bandecchi, il vice presidente Paolo Tagliavento ed ogni componente della Ternana Calcio ricordano con affetto Luigi Agarini, scomparso questa notte. Il dott. Agarini ha ricoperto il ruolo di presidente delle Fere dal 1998 al 2004. Alla sua famiglia vanno le più sentite e commosse condoglianze da parte di tutti noi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *