Santopadre – Urla, spari, gente in strada: ore di terrore tra paura e rabbia. Comunità sconvolta

FROSINONE – Le urla. Gli spari. La gente in strada. E le sirene delle forze dell’ordine. La notizia nel giro di pochissimi minuti è comparsa su tutti i principali siti d’informazione. Il paese di Santopadre è sconvolto. E subito è sceso il silenzio.

Nessuno ha voluto parlare, nessuno si è sentito di commentare. In un paese così piccolo, poco più di 1.300 abitanti, si conoscono tutti. E una notizia come questa risulta devastante. Con l’inevitabile fila di commenti che ha subito invaso i social, mostrando tutta la rabbia di chi si percepisce sempre più indifeso.

Il primo cittadino di Santopadre Giampiero Forte si è detto scioccato per quanto accaduto.

«È un tragedia davvero grande per tutti noi, una cosa che non dovrebbe mai accadere – ha commentato a pochi minuti dalla tragedia – Un doveroso tributo a una persona che non c’è più ma anche un pensiero di vicinanza a chi ha subìto la rapina. Ora è il momento di stare uniti, vicini alla comunità, anche per evitare che si manifesti la rabbia che c’è tra i miei concittadini per quanto successo».

fonte: ciociariaoggi.eu

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *