Vetralla – Il paese unito per celebrare Matias

In tanti hanno voluto ricordare il piccolo barbaramente ucciso dal padre

VETRALLA – Serata di lutto, dolore  e lacrime nel piccolo paese che si è riunito per ricordare Matias, il bambino barbaramente ucciso dal padre con una coltellata alla gola.

A ritrovarlo la madre, al suo rientro a casa dopo il lavoro, nel primo pomeriggio di martedì, mentre il marito era  in stato di incoscienza un’altra stanza. A dare l’allarme, i vicini di casa che hanno udito le grida disperate della madre ( leggi tutto). Il Paese ha voluto ricordare il piccolo con una celebrazione nella frazione di  Cura di Vetralla, mentre sul sagrato del Duomo tante candele a formare il nome del bambino sono state il punto di ritrovo della veglia cittadina, dove in tantissimi si sono recati per fare una preghiera ad un angelo volato troppo presto in cielo.

Vetralla – La follia di Tomkow (e l’alcol) hanno messo fine alla vita del figlio Matias

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *