Lazio, D’Amato: “Blocco delle ambulanze?-25%, ma monitorare fenomeno

ROMA – “Stamattina erano 12 le ambulanze che avevano superato i 30 minuti, ma abbiamo una riduzione rispetto a lunedì della scorsa settimana del 25%. Sicuramente è un fenomeno che va monitorato, ma attualmente c’è una task force che fa questo tutto il giorno e più volte al giorno monitora questo fenomeno. Bisogna distinguere tra il soccorso primario, che è gestito dal 118 e il soccorso secondario, ovvero le persone che non hanno bisogno di entrare nel circuito dell’emergenza-urgenza. Ma, o le stanno spostando da ospedale a ospedale, o stanno in attesa di una tac, una visita. Bisogna fare distinzione perché mettere tutto in un calderone indistinto non aiuta a capire il fenomeno. Il fenomeno c’è, lo monitoriamo costantemente, ma attualmente rispetto a lunedì della scorsa settimana abbiamo numeri in meno”. Lo ha detto l’assessore alla sanità del Lazio, Alessio D’Amato, a margine di una conferenza stampa in Regione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *