Tragedia alla Vigilia di Natale: morta Lavinia Bozzo di Capranica

Codice rosso per un trentenne che si è schiantato tra Nepi e Civita Castellana

Due incidenti a poche ore dal Natale hanno sconvolto la provincia dell’alto Lazio,  a restare coinvolti due giovani  ragazzi.

Il più grave è accaduto a Capranica intorno alle due del mattino, quando, per una tragica fatalità, dovuta ad una distrazione o allo schivare un ostacolo, Lavinia Bozzo di 27 anni, ha perso il controllo della sua auto e si è tragicamente schiantata contro un muro a poche centinaia di metri  dalla sua abitazione. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della locale stazione per tutti i rilievi del caso,  e il personale sanitario del 118, che non ha potuto fare altro che constatare il decesso.

L’intera comunità di Capranica è sotto shock. Lavinia Bozzo, infatti, era conosciuta e molto stimata da tutti. Volontaria della Croce rossa, il padre Romolo è il vicepresidente dell’associazione. “Tutti i componenti del comitato di Capranica si stringono in un caloroso abbraccio alla famiglia – dicono dalla CRI – hai lasciato un vuoto enorme, te ne sei andata troppo presto”.

Tra Nepi e Civita Castellana una seicento guidata da un ragazzo classe 1988 si è schiantata contro un muretto. Il giovane è rimasto ferito ed è stato trasportato in codice rosso all’ospedale di Viterbo. Sul posto il 118 e i carabinieri della compagnia falisca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *