Expert Advisor: quali scegliere e possibili rischi del trading automatico

Chi si interessa al trading online ha sicuramente sentito parlare almeno una volta nella vita di Expert Advisor, ma forse non tutti sanno cosa sono e come vanno utilizzati correttamente. Ecco perché in questo breve articolo vedremo insieme come funzionano e quali possono essere i rischi legati a questi strumenti, per quanto questi possano essere utili. Cominciamo allora subito.

Cosa sono gli Expert Advisor?

Gli Expert Advisor non sono altro che dei veri e propri robot che si installano e configurano manualmente e che permettono di fare trading automatico. Solitamente sono dotati di un ben preciso linguaggio informatico, ovvero MQL4, e sono quindi realizzati per la piattaforma MetaTrader4.

Nonostante da questa definizione possa sembrare che un Expert Advisor sia qualcosa di molto complesso, in realtà hanno una struttura molto semplice perché si basano su codici elementari e su linguaggio abbastanza comprensibile.

Come funzionano gli Expert Advisor?

Innanzitutto, quello che c’è da sapere è che per cominciare ad utilizzare un Expert Advisor bisogna configurarlo completamente manualmente. Questo vuol dire che nonostante sia un robot nato per semplificare l’attività di trading, non va a sostituire completamente l’attività del trader ma piuttosto va a supportarlo.

Le attività automatiche che possono essere compiute da un Expert Advisor sono molteplici. Possono infatti andare ad individuare i pattern grafici e gestire autonomamente gli ordini in entrata e in uscita, utilizzando take profit e stop loss.

Con questi strumenti è possibile gestire il trailing stop in maniera personalizzata e il sizing delle posizioni in automatico. Possono inoltre creare degli avvisi grafici o via email, nuovi indicatori, back test approfonditi e oscillatori. Con un Expert Advisor è possibile gestire gli orari con precisione, decidendo quando abilitare il trading o viceversa quando chiudere tutte le posizioni.

Quali Expert Advisor scegliere?

Ecco tre dei migliori Expert Advisor che sono attualmente disponibili per i trader:

  • The Fibonacci Scalper: un programma molto semplice ma anche efficace, che elabora tecniche come lo scalping e che utilizza l’indicatore MACD per confermare o meno le operazioni, avendo così una protezione ulteriore sui falsi segnali per i falsi segnali. È particolarmente indicato per fare trading sul forex.
  • Larry Conners RSI: questo robot utilizza una combinazione di Medie Mobili Esponenziali e indicatore RSI. Anche per quanto riguarda questo Expert Advisor possiamo dire che è particolarmente indicato per il mercato Forex.
  • Aegis: questo Expert Advisor è realizzato dalla società Black knight Investors LLC con l’intento di approfittare delle occasioni date dalle forti oscillazioni di mercato e allo stesso tempo proteggendosi dagli eventi repentini e imprevedibili. È infatti programmato in modo tale da trarre vantaggio dai movimenti oscillatori e dalle fasi di grande volatilità del trend dominante (sia rialzista che ribassista), agendo con tante piccole e rapide operazioni.

I rischi del trading automatico

È chiaro che affidare completamente la propria attività di trading a un robot non è troppo consigliabile, in quanto possono comunque esserci dei rischi considerevoli. Ad esempio potrebbero esserci dei guasti meccanici, come ad esempio una semplice perdita della connessione che non permette ad un ordine di essere inviato al mercato. Oppure può esserci una discrepanza tra i mestieri teorici generati dalla strategia dell’Expert Advisor e gli scambi reali. Una vera e propria strategia vincente viene elaborata con il tempo grazie alla curva di apprendimento del robot, quindi è consigliabile iniziare con trading di piccole dimensioni per attendere il perfezionamento del processo successivo.

Un’altra cosa consigliabile per chi usa gli Expert Advisor è il monitoraggio degli stessi. Non bisogna infatti credere che siano completamente autonomi e infallibili. Una tecnologia di questo tipo, per il momento, è ancora inesistente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *