Basket – Ortoetruria in casa dell’ostica Maury’s San Nilo

GROTTAFERRATA – Trasferta molto difficile quella che attende stasera l’Ortoetruria- WeCOM impegnata alle 18,30 a Grottaferrata contro la Maury’s San Nilo.

I criptensi sono secondi in classifica, debbono recuperare molte gare ed hanno subìto solo due
sconfitte, una delle quali proprio al PalaMalè, in una partita che vide la Stella Azzurra prevalere 77-67 dopo quaranta minuti molto intensi e combattuti.

I padroni di casa vantano un roster tra i migliori della categoria nel quale schierano giocatori di
grande valore come Reali, Oliva, Ridolfi, Brenda, Permon, Ponzelletti e Di Simone, oltre un gruppo di under di notevole qualità.

“Sarà una partita tra due squadre ben costruite, capaci entrambe di giocare un basket efficace e con tanti protagonisti di assoluto rilievo per la categoria – dichiara coach Fanciullo.
Grottaferrata è un’avversaria esperta, capace di adattarsi ad ogni situazione, con una squadra lunga in ogni reparto. Giocare contro di loro è sempre estremamente complicato, ma d’altra parte anche il nostro roster ha dimostrato di essere all’altezza di ogni impegno.

Sappiamo perfettamente che dovremmo partire totalmente concentrati fin dalla palla a due e che non dovremo farci condizionare dai loro ritmi di gioco. Ho detto ai ragazzi che questa volta non basterà una prestazione comunque buona, come molte di quelle che abbiamo saputo fare sino ad oggi, ma sarà necessario quel qualcosa in più che è fondamentale in partite come questa.

Scenderemo sul parquet senza particolare pressione, perché voglio che la mia squadra sia ancora una volta consapevole delle sue potenzialità, decisa a giocare a viso aperto una partita che speriamo sia bella e piacevole da seguire, come l’occasione richiede”.

Per la Stella convocati Price, Cittadini, Rogani, Navarra, Cecchini, Taurchini, Pebole, Meroi, Rovere, Rubinetti, Piazzolla e Casanova.

Palla a due alle 18,30 sotto la direzione di Lilli di Ladispoli e Ciaccioni di Campagnano di Roma.

Il match sarà trasmesso in streaming sulla pagina Facebook del Comitato Regionale FIP Lazio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *