Viterbo, Boxer 19enne arrestato per aver picchiato a sangue il padre

VITERBO – Convalidato lo stato di arresto per un boxer professionista 19enne con l’accusa di aver malmenato il proprio padre.  A chiamare i soccorsi i vicini di casa, allarmati dalle urla del genitore. Il giovane con stato psicofisico alterato dall’abuso di assunzione di droghe ed alcol si è poi procurato profonde lesioni al braccio sinistro con un grosso coltello. All’arrivo della polizia il ragazzo si scagliava contro gli agenti armato del coltello insanguinato e sanguinante lui stesso. Il giovane è stato quindi arrestato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *