Palombara Sabina – La battuta di Giorgia Meloni: “Te pare che voti quando si lasciano Totti e Ilary?”

PALOMBARA SABINA – E’ andata in scena ieri, a Palombara Sabina, la “Festa dei Patrioti – Il giorno che verrà”, il tradizionale appuntamento di Fratelli d’Italia organizzato dalla federazione provinciale di Roma.

Giorgia Meloni: «Poco fa, mentre lasciavo Montecitorio, circolava la notizia delle dimissioni imminenti di Draghi. La domanda che serpeggiava era “chi si allea con chi”. Tenteranno un’altra alchimia, ma di sicuro non ci sarà Fratelli d’Italia». Quanto, inoltre, al valore della «responsabilità», che ha tenuto banco in questa legislatura a supporto del governo di unità nazionale, ragiona: «Gli unici responsabili siamo noi di Fratelli d’Italia».

Dunque, niente sviamenti: «È ora di dare libertà ai cittadini e votare. Dobbiamo chiedere al Capo dello Stato che questo Parlamento venga sciolto». E osserva: «La Costituzione dice che il Presidente può sciogliere le Camere quando ravvisa troppa distanza tra il Palazzo e quello che vogliono i cittadini». In questo momento, evidenzia Meloni, «la distanza è siderale».

Poi argomenta: «È quando c’è una tempesta che hai bisogno di chiedere ai cittadini chi deve essere il capitano della nave, che deve essere riconosciuto dall’equipaggio e sapere quale deve essere la rotta». Inoltre, ricorre ad una metafora per sottolineare il momento: «Non sono d’accordo con l’Italia che la democrazia è buona per i giorni di sole, che puoi votare solo quando le cose vanno bene, soprattutto se vanno bene per il Pd».

Allude poi alle occasioni precedenti in cui non è stato consentito di votare: «Bisogna aspettare perché c’è la pandemia, la guerra, sale lo spread… bisogna aspettare che il Pd si inventi un modo per restare in sella pur se gli italiani non lo vogliono votare». E ancora: «Noi siamo una repubblica parlamentare, puoi cambiare il governo, ma è il Parlamento che bisogna tornare ad eleggere, per una maggioranza coesa per fare le cose di cui c’è bisogno, per fare le cose coraggiose». Inoltre, un accenno anche all’andamento che, presumibilmente, assumerà la campagna elettorale qualora dovesse partire: «Non sarà per nulla facile. Aspettatevi di tutto, anche cose inimmaginabili».

Tanti ospiti e tanti giovani dello sport premiati. Come prevedibile il momento più atteso quello di Giorgia Meloni. Questa è una parte del suo intervento di ieri:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.