Umbria – Si accascia durante una passeggiata: morto un ragazzo di 19 anni. Il corpo trovato da un passante

Tragedia in Umbria, a Preci (PG), in Valnerina, dove un ragazzo di 19 anni si è accasciato ed è morto in seguito ad un malore durante una passeggiata. Il giovane, un turista olandese, si trovava in vacanza con la famiglia in zona: a trovare il corpo – sul quale non sono stati trovati segni di violenza – è stato un passante.

Per stabilire le cause della morte è stata disposta l’autopsia, ma l’ipotesi più accreditata è al momento quella del malore.

Secondo quanto riporta oggi Umbria 24 e come è stato confermato all’ANSA, il diciannovenne si era allontanato per una passeggiata, lungo la strada principale che da Preci conduce a Castelvecchio, nella metà mattinata di venerdì, quando forse le temperature erano già abbastanza elevate. Il decesso è avvenuto sulla via del ritorno. Il ragazzo era ospite di un agriturismo dove con la famiglia trascorreva le vacanze già da qualche anno. «È come se fosse morto un concittadino, uno di noi, qui aveva degli amici, lo conoscevano in tanti. Tutta la comunità è molto dispiaciuta», ha detto all’ANSA il sindaco, Massimo Messi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.