Viterbo – Alessandro Mazzoli candidato al Senato: “Non siamo tutti uguali. C’è la sinistra e c’è la destra”

VITERBO – La direzione nazionale del PD ha indicato Alessandro Mazzoli, già presidente della Provincia e con un passato da deputato, come candidato nel collegio uninominale del Senato (Lazio 2 – U01) che comprende le province di Viterbo e Rieti e la zona nord dell’Area Metropolitana di Roma Capitale (parte viola della cartina sotto).
Sono onorato di questa scelta e della fiducia che è stata riposta in me per una sfida difficile ma, proprio per questo, entusiasmante. Anche perché di sfide facili io non ne conosco. Ce la metterò tutta, e anche di più, per rappresentare i territori e le forze della coalizione in un momento in cui l’Italia decide il proprio futuro e gli italiani saranno chiamati ad una scelta. Si, una scelta netta, come dice il nostro Segretario, Enrico Letta. Perché non siamo affatto tutti uguali e non diciamo tutti le stesse cose. C’è la sinistra e c’è la destra. Ci sono i progressisti e ci sono i conservatori. La campagna elettorale lo chiarirà. Giorno dopo giorno. E noi la faremo tra le persone e con le persone, con passione e determinazione, con coraggio e umiltà. Per un Paese migliore e più giusto“. Le parole di Mazzoli all’annuncio della candidatura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.