Elezioni Politiche, tutti i candidato del collegio Lazio 2. Astorre, Augello, Battilocchio, Durigon, Madia e Rotelli blindati

Candidature di servizio per Panunzi, Mari, La Rosa, Fusco , Giampieri, Picca e Ciambella

ROMA – Inizia la sfida elettorale che il 25 settembre prossimo porterà a Palazzo Chigi il nuovo Governo. La prima cosa singolare che colpisce è l’elevato numero di candidati locali nonostante i posti siano stati praticamente dimezzati.

In passato, prima del taglio dei parlamentari, mai così tanti candidati provenivano delle province di Viterbo e Roma.

Ancora non si è votato ma i nomi di chi sarà sicuramente rieletto già si conoscono.

Andrea Augello

Nel collegio Lazio 2, quello che interessa la parte nord del Lazio per alcuni candidati la campagna elettorale è diventata una pura formalità. Sicuri della rielezione sono infatti Bruno Astorre, Andrea Augello e Claudio Durigon per il Senato. Alla Camera invece certi di tornare a Montecitorio sono Alessandro Battilocchio, Mauro Rotelli

Per quanto riguarda il Lazio, per FdI scende il campo la leader di Fratelli D’Italia Giorgia Meloni che sfida Nicola Zingaretti, capolista del Pd; ci sono poi il vicepresidente di Forza Italia, Antonio Tajani, candidato nell’uninominale di Velletri per la Camera, Emma Bonino e Carlo Calenda nello stesso collegio Roma 1.

Bruno Astorre

A Zingaretti capolista alla Camera nel proporzionale, nel centrosinistra si aggiungono la consigliera regionale Michela Di Biase, l’ex ministro Marianna Madia, Matteo Orfini e Claudio Mancini, mentre al Senato spazio a Cecilia D’Elia e Bruno Astorre, oltre che sul segretario del Psi, Enzo Maraio.

Nei collegi uninominali della Camera, il Pd schiera Paolo Ciani, Enzo Foschi, Roberto Morassut e
Patrizia Prestipino, al Senato, oltre a Emma Bonino, c’è Monica Cirinnà.

Mauro Rotelli con la leader Giorgia Meloni

Sul fronte centrodestra, oltre a Meloni, Fratelli d’Italia punta sul braccio destro Francesco Lollobrigida e sul vicepresidente della Camera Fabio Rampelli.

Per Forza Italia, Tajani sarà capolista nell’uninominale di Velletri per la Camera, mentre Paolo Barelli guiderà il listino plurinominale a Montecitorio.

Claudio Durigon

A Palazzo Madama confermato Maurizio Gasparri. La Lega candida come capilista al Senato l’avvocato Giulia Bongiorno e l’ex sottosegretario Claudio Durigon, mentre alla Camera
scendono in campo l’ex magistrato Simonetta Matone e il sottosegretario all’Economia Federico
Freni.

Il terzo polo schiererà il leader Carlo Calenda al plurinominale, che all’uninominale troverà di
fronte la sua ex alleata Emma Bonino.

Il ministro Elena Bonetti correrà nell’uninominale di Roma 1 della Camera, in campo anche la capogruppo di Italia Viva a Montecitorio, Maria Elena Boschi.

Il capolista della Camera per il Movimento 5 Stelle sarà il deputato uscente Francesco Silvestri,
uno dei 15 nomi del listino di Giuseppe Conte, mentre la più votata alle parlamentarie, Alessandra
Maiorino, sarà in campo nel listino proporzionale del collegio 1 del Senato.

Per quanto riguarda il territorio, sarà l’esponente di FdI Mauro Rotelli a rappresentare il centrodestra unito alla Camera dei Deputati nel collegio uninominale di Viterbo – Civitavecchia, dove si troverà di fronte la consigliera comunale di Viterbo Luisa Ciambella, per il terzo polo, e la consigliera comunale di Cerveteri del Pd Linda Ferretti.

Alessandro Battilocchio

Alessandro Battilocchio di Forza Italia, invece, sarà candidato sempre per il centrodestra ma nel
collegio uninominale 05 per la zona Ostia-Pomezia. Il coordinatore della Lega Roma Alfredo Becchetti è candidato alla Camera nel listino p03 dopo Simonetta Matone e prima di Sara De Angelis e Marco Pietrandrea.

Andrea Augello è capolista FdI al proporzionale del Senato in Lazio 2, comprendente l’ex collegio
di Civitavecchia, dove nell’ uninominale il centrodestra schiererà il coordinatore regionale leghista Claudio Durigon, che correrà contro Alessandro Sterpa (terzo polo) e Alessandro Mazzoli (Pd).

L’attuale assessore alla Pubblica Istruzioni Monica Picca è stata candidata dalla Lega per la Camera, nel collegio 02, insieme ad Antonio Angelucci, Maurizio Politi e Ilaria Neri.

La prima sorpresa arriva proprio dalla Lega che ha inserito Barbara La Rosa, consigliere comunale della Lista Tedesco, al quarto posto per il collegio Lazio 2 per il Senato della Repubblica, dopo Durigon, Giulia Bongiorno e Andrea Paganella.

L’altra novità invece la riserva Forza Italia, con la presidente del consiglio comunale Emanuela
Mari, anche lei al Senato al quarto posto della Lista per il collegio Lazio 2, come già le venne chiesto nel 2018. In entrambi i casi si tratta di candidature “di servizio” per i partiti che le hanno inserite in lista. L’elenco dei candidati che nonostante hanno pochissime canches di essere eletti si sono messi a disposizione del partito è lungo. Umberto Fusco ex senatore della Lega candidato oggi alla Camera. Massimo Giampieri per Fratelli d’Italia. Enrico Panunzi che è andato a coprire la casella lasciata vuota da De Angelis dopo le polemiche per la lite del fratello con il capo di gabinetto del sindaco di Roma, Albino Ruberti.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *