Caso Ruberti, Colosimo (FdI): “Notte Frosinone emblema Suburra PD. Letta spieghi e Zingaretti si dimetta”

ROMA – “La notte di Frosinone è l’emblema della “Suburra PD”. Una sistema che evidenza il clientelismo come unica idea della sinistra. Del resto l’affare mascherine e la vicenda concorsopoli avevano già portato alla luce le pesanti ombre presenti all’interno della giunta regionale.

Davanti a questo triste spettacolo, ancora più indecente è l’atteggiamento del segretario del Pd Letta, dal quale aspettiamo ancora una parola chiara su questa vicenda. Sul presidente Zingaretti preferisco stendere un velo pietoso.

Trovo sconcertante, infatti, che non senta il dovere di spiegare ai suoi cittadini cosa sia avvenuto realmente durante tutti questi anni.

Ci apprestiamo, infatti, a festeggiare il decennale della disastrosa gestione Pd alla Regione Lazio, che si è caratterizzato come un sistema di potere opaco e spregiudicato, che più volte abbiamo denunciato.

Chiunque al suo posto non ci avrebbe pensato un attimo a rassegnare le dimissioni, non tanto per l’indegna faida delle correnti a cui stiamo assistendo, ma quanto per quelle da Presidente di una regione allo sbando che chiude la legislatura tra gli scandali.” È quanto dichiara il consigliere regionale di Fratelli d’Italia, Chiara Colosimo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *