Civita Castellana – Centro anziani del Castelletto: l’ex assessore Angeletti si chiede che fine ha fatto

“Per la prima volta nella storia del Comune di Civita Castellana non sono stati organizzati i soggiorni estivi marini per anziani”

CIVITA CASTELLANA – Riceviamo e pubblichiamo – “Ultimati tutti i lavori di riqualificazione dello storico locale comunale (ex ristorante Etrusco) sito in Via del Castelletto a fine maggio , a questo punto mi chiedo se gli stessi locali saranno ancora destinati alle attività polifunzionali e sociali degli anziani del centro storico, come era in progetto prima del mio avvicendamento alla guida dell’Assessorato ai Servizi Sociali del Comune di Civita Castellana, oppure se essi saranno destinati ad altro uso.
Mi sono posto questa domanda, visto l’assordante silenzio dell’attuale amministrazione pro-tempore su questa vicenda, al fine di evitare che le attività aggregative per la terza età non facciano la fine dei soggiorni estivi marini per anziani, che per la prima volta nella storia del Comune di Civita Castellana, dopo il periodo contrassegnato dalla pandemia, non sono stati organizzati inspiegabilmente dall’Ente comunale, sebbene entro il primo di giugno fossero stati attivati tutti gli iter burocratici per la loro realizzazione.
E’ opportuno ricordare – prosegue Angeletti –  che i lavori di Restyling di questo locale comunale, voluto fortemente dalla Giunta Caprioli, ha trovato la totale copertura finanziaria per la complessiva spesa di euro 94.294,51 , dalla erogazione di fondi pubblici sovracomunali , finanziati dal Gruppo di Azione Locale della Via Amerina delle Forre e dell’Agro Falisco (GAL), in seguito all’approvazione del progetto comunale denominato “Sviluppo Locale Leader “.
L’avvio di questo progetto dedicato alla terza età conseguente alla riqualificazione della succitata struttura rappresenta un passo importante per la vita del centro storico di Civita Castellana : sarà un luogo di ritrovo per la terza età ,all’interno del quale si potrà prendere parte a momenti ricreativi, ludici e culturali .
Almeno me lo auguro !”

 Carlo Angeletti
 Ex Assessore ai Servizi Sociali del Comune di Civita Castellana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.