Viterbo – Torna la Borsa di studio della dottoressa Luigia Blasi per gli studenti meritevoli di Bagnaia

Viterbo – Tutto pronto per la seconda edizione della “Borsa di Studio Dott.ssa Luigia Blasi”, istituita dalla Farmacia Blasi di Bagnaia in memoria della titolare dell’omonima farmacia, per 57 anni alla guida della farmacia con passione e dedizione soprattutto verso la comunità del paese.
Anche quest’anno  l’importo sarà di 1.600 euro suddiviso in 4 premi per i 4 studenti più meritevoli della Scuola Media “Tommaso Ghinucci” di Bagnaia.
Il premio non sarà liquidato in denaro, ma verranno acquistati libri, quaderni e altro materiale didattico, necessari per il primo anno di scuola superiore fino all’importo massimo di quattrocento euro ciascuno. La commissione che aggiudicherà i premi, a giudizio inappellabile, sarà decisa dalla dirigente responsabile della suddetta scuola. La prima Borsa di studio è stata erogata al termine dello scorso anno scolastico con il plauso della sindaca Frontini: “La dottoressa Blasi si è donata alla sua comunità, e se ognuno di noi è a servizio degli altri in quello che sa fare meglio le comunità camminano bene. Ci sono famiglie alle spalle di questi giovani. che insieme ai docenti. completano la comunità educante.  Di tutti loro abbiamo bisogno per progettare il futuro. Grazie ragazzi”.
Oggi sono i fratelli Attilio e Danilo Falci, figli della farmacista Luigia Blasi a proseguire l’attività presente dal 1939, dove la madre ha iniziato a lavorare nel lontano 1964, giovane laureata. “Ringraziamo ancora una volta l’avvocato Giovanni Labate per aver stilato il regolamento ed essersi occupato della parte legale e alle professoresse Claudia Prosperoni e  Patrizia Morelli, per supportare con entusiasmo l’iniziativa“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.