Viterbo – Da domani “Assaggi” di degustazioni, show cooking e cultura del cibo (il programma)

Dal 30 settembre al 3 ottobre a Palazzo Papale e nel centro storico la fiera enogastronomica dei prodotti laziali

VITERBO –  Al via il primo Salone dell’enogastronomia del Lazio “Assaggi”, che animerà il capoluogo della Tuscia dal 30 settembre al 3 ottobre prossimi con un ricco programma di eventi, degustazioni, show cooking,

Più di 60 imprese del Lazio, costantemente impegnate a valorizzare il giacimento enogastronomico del territorio, presenteranno i loro prodotti artigianali nei suggestivi locali di Palazzo dei Papi di Viterbo. Qui verrà dato spazio sia ai prodotti tradizionali che alle produzioni innovative, nate dall’intuizione delle imprese in risposta all’evoluzione del mercato. L’esposizione enogastronomica sarà l’opportunità per i professionisti del settore e per gli amanti del buon cibo di conoscere i prodotti autentici realizzati dalle imprese virtuose della nostra regione.

“Assaggi” avrà anche il suo “fuori salone”  in altri punti del centro storico viterbese: nel chiostro longobardo di Santa Maria Nuova banchi di assaggio di oli EVO e vini laziali, in Piazza del Plebiscito sono allestiti i laboratori didattici per adulti e bambini incentrati sui prodotti tipici della regione. Piazza San Carluccio è dedicata ai food truck, per gli amanti del cibo di strada.

Eventi collaterali  come cene a tema, degustazioni, installazioni, dibattiti e incontri con produttori, si svolgeranno a Viterbo e in tutta la provincia, incentrati sulla cultura e sul patrimonio enogastronomico regionale.

“Un progetto ambizioso che cammina su due gambe, quella della promozione del territorio attraverso le eccellenze agroalimentari e quella della valorizzazione dei prodotti attraverso un sostegno diretto alle imprese. Da un lato volto ad attrarre un pubblico sempre più attento al valore della cultura alimentare e dall’altro, a mettere a disposizione dei produttori l’occasione per farsi conoscere e per confrontarsi con altri operatori di settore attraverso incontri B2B””. Ha dichiarato  il presidente della Camera di Commercio di Rieti-Viterbo, Domenico Merlani, 

Una prima edizione di “Assaggi” che, come commentato dall’assessore allo Sviluppo economico e al turismo, Silvio Franco, “ha il pregio di puntare a valorizzare le potenzialità turistiche e l’offerta di qualità dei produttori enogastronomici in un un contesto diffuso, coinvolgendo diversi punti del centro storico di Viterbo ed i ristoratori attraverso il programma di “Fuori Assaggi””. Per il consigliere regionale Enrico Panunzi, “questo binomio rappresentato dalla valorizzazione in contemporanea di territorio e prodotti di eccellenza è in linea con la politica regionale degli ultimi 10 anni, come dimostra anche il bando regionale bonus Lazio km 0 che punta proprio a sostenere gli operatori di ristorazione e ricettività ed i produttori agroalimentari territoriali”.

La manifestazione, il cui programma è disponibile sul sito www.assaggisalone.com (con la possibilità di prenotarsi per i vari appuntamenti)è organizzata dalla Camera di Commercio di Rieti-Viterbo con il contributo di Camera di Commercio di Roma, Ministero delle Politiche agricole, alimentari e forestali e Regione Lazio e con il patrocinio del Comune di Viterbo. Importante la collaborazione fornita anche da Agro Camera, azienda speciale della Camera di Commercio di Roma, e Slow Food Lazio. Il salone sostiene la pesca intelligente ed ecocompatibile per agevolare la transizione verso un’attività sostenibile e inclusiva, favorendo un’alimentazione sana e nutriente, in linea con il Programma Operativo FEAMP (Fondo europeo per gli affari marittimi e la pesca) promosso dal MIPAAF.

IL PROGRAMMA
The Big Food Stage – Piazza del Plebiscito 
Ingresso gratuito su prenotazione al sito www.assaggisalone.it

Venerdì 30 settembre
17:30 – Food talk Il marchio Tuscia Viterbese –
18:30 – Show cooking Iside De Cesare – La Parolina, Trevinano, Acquapendente (VT)
20:00 – Il profumo del pane, sensorial game
21:00 – Show cooking Tiziana Favi – Namo Ristobottega, Tarquinia (VT)

Sabato 1 ottobre
10:00 – Dolce gusto del giocare, sensorial game con pastry chef Edoardo Gennari, Danilo Conflitti, Andrea Saponaro
11:30 – Conoscere il gusto delle nocciole, sensorial game
12:00 – Show cooking Marco Ceccobelli – Il Casaletto, Grotte Santo Stefano, Viterbo
14:15 – Conoscere l’olio d’oliva, sensorial game
14:45 – Il profumo del formaggio, sensorial game
15:30 – Il gusto della birra, sensorial game
16:30 – Conoscere il gusto delle conserve, sensorial game
17:30 – Show cooking Maurizio Grani – Trattoria Enocacioteca Il Moderno, Viterbo
18:30 – Conoscere l’olio d’oliva, sensorial game
19:00 – Show cooking Vincenzo Mancino – Pro Loco Trastevere Osteria, Roma – su prenotazione
20:30 – Il profumo del pane, sensorial game
21:15 – 2men1kitchen Food Bloggers

Domenica 2 ottobre
9:00 – Il gusto del latte e della panna, sensorial game
10.00 – La qualità degli snack, sensorial game
11:00 – Conoscere l’olio d’oliva, sensorial game
12:00 – Show cooking Eliana Vigneti – Spirito DiVino, Roma
14:00 – Il profumo del formaggio, sensorial game
14:45 – Conoscere il gusto delle nocciole, sensorial game
15:30 – Conoscere il gusto delle conserve, sensorial game
16:15 – Conoscere l’olio d’oliva, sensorial game
17:00 – Conoscere l’olio d’oliva, sensorial game
18:00 – Food talk Pesce di lago e di fiume, con il contributo di MIPAAF – FEAMP
19:00 – Show cooking Fratelli Serva – La Trota dal ’63, Rivodutri (RI)
21.00 – Show cooking Lorenzo Iozzia – Casa Iozzia, Vitorchiano (VT)

DEGUSTAZIONE DI OLI E VINI LAZIALI
Chiostro Longobardo di Santa Maria Nuova – Via Santa Maria Nuova – Viterbo. Ingresso gratuito su prenotazione al sito www.assaggisalone.it

Venerdì 30 settembre
17:30 – Gli olivi e il territorio. Degustazione guidata di oli EVO a cura di Maria Teresa Frangipane e Lucia Lancetti (panel Camera di Commercio Rieti-Viterbo)
18:15 – Intreccio e trama, il vino racconta il paesaggio. Degustazione guidata di vini a cura di Carlo Zucchetti, l’enogastronomo con il cappello
19:30 – Un territorio a tutto brio. Degustazione guidata di birre a cura di Roberto Muzi

Sabato 1 ottobre
11:30 – Nel segno dell’extra vergine. Degustazione guidata di oli EVO a cura di Maria Teresa Frangipane e Lucia Lancetti (panel Camera di Commercio Rieti-Viterbo)
12:30 – Turismo e vino. Degustazione guidata di vini a cura di Carlo Zucchetti, l’enogastronomo con il cappello
15:30 – Questo matrimonio s’ha da fare: l’EVO in cucina. Degustazione guidata di oli EVO a cura di Maria Teresa Frangipane e Lucia Lancetti (panel Camera di Commercio Rieti-Viterbo)
16:30 – Cortesemente non parcellizziamo. Degustazione guidata di vini a cura di Carlo Zucchetti, l’enogastronomo con il cappello
17:45 – Il connubio amoroso tra uomo e natura. Degustazione guidata di oli EVO a cura di Maria Teresa Frangipane e Lucia Lancetti (panel Camera di Commercio Rieti-Viterbo)
19:30 – Il calice narra. Degustazione guidata di vini a cura di Carlo Zucchetti, l’enogastronomo con il cappello

Domenica 2 ottobre
11:30 – La dolcezza di un sorso amaro. Degustazione guidata di chinotto
12:15 – Storia e storie. Degustazione guidata di oli EVO a cura di Maria Teresa Frangipane e Lucia Lancetti (panel Camera di Commercio Rieti-Viterbo)
13:00 – Resistenze enologiche. Degustazione guidata di vini a cura di Carlo Zucchetti, l’enogastronomo con il cappello
15:30 – Minimo 15%. Degustazione guidata di distillati
17:30 – Vitigni storici e migranti. Degustazione guidata di vini a cura di Carlo Zucchetti, l’enogastronomo con il cappello
19:00 – Extra è meglio. Degustazione guidata di oli EVO a cura di Maria Teresa Frangipane e Lucia Lancetti (panel Camera di Commercio Rieti-Viterbo)

STREET FOOD LAZIALE
Piazza San Carluccio – Viterbo
Venerdì 30 settembre dalle 17:00 alle 24:00
Sabato 1 e domenica 2 ottobre dalle 11:30 alle 24:00

Ape Ciriola, Roma – ciriole farcite con porchetta e ogni meraviglia
La Madia del Cardinale, Viterbo – hamburger gourmet
La Stesa Ciociara di Alessio, Frosinone – pizza fritta
Lo Stravizio Street Food, Roma – “polpotto” e frittura di pesce
Rududù Food Truck, Roma – paccotti romani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *