Lazio, Durigon (Lega): “Zingaretti imbarazzante, non aspetti oltre e rimetta mandato”

ROMA – “E’ come minimo imbarazzante che Nicola Zingaretti parli oggi di La Russa e Fontana e che rilanci ancora una volta quell’alleanza di cui è stato promotore: gli è costato il ruolo di segretario di Partito ed è rimasta in piedi con lo scotch praticamente solo nel Lazio, dove amministra con lo stesso M5S che ha aperto una crisi di governo su un termovalorizzatore chiesto da un sindaco esponente del suo partito. Gli accrocchi per tentare di governare hanno stancato i cittadini: la stagione della lottizzazione delle poltrone, di chi governa senza vincere una elezione, degli accordicchi, dei soldi buttati per mascherine mai arrivate, delle tasse più alte di Italia sta per finire. Faccia un favore a tutti, non aspetti oltre e rimetta immediatamente il mandato, restituisca la parola ai cittadini del Lazio, e sottoponga 10 anni di nulla amministrativo al giudizio degli elettori. Siamo stanchi di questa agonia”.

Lo dichiara il senatore della Lega e coordinatore del partito nel Lazio, Claudio Durigon.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *