Acquapendente, arriva l’ecocompattatore mangiaplastica

ACQUAPENDENTE – Grazie al finanziamento del Ministero della Transazione Ecologica (Decreto Mangiaplastica) il Comune di Acquapendente con apposita Determina ha ratificato l’acquisto di un ecocompattatore. Il raccoglitore, realizzato in ferro zincato con tetto coibentato per contenere 3.500 bottiglie avrà doppio touch screen per pubblicizzare aziende partner e monetizzare, uno schermo touch screen interattivo da 23”, pannello fotovoltaico per ridurre l’impatto ambientale e diminuire il costo in termini di energia elettrica, videocamera interna ed esterna per proteggere da atti vandalici la macchina, lettore per tessera sanitaria in modo da fidelizzare il cittadino e stampante termica. “Uno degli obiettivi della nostra giunta”, sottolinea la sindaca Alessandra Terrosi, “è quello di applicare sconti e riduzioni per i cittadini sulla bolletta Tari. Ed è gran cosa sapere che la scontistica emessa dalla macchina si aggira intorno ai € 0.10 a conferimento. In pillole ogni 100 conferimenti gli aquesiani avranno a disposizione un euro di sconto sul prossimo acquisto”.

2 Replies to “Acquapendente, arriva l’ecocompattatore mangiaplastica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *