Viterbo – Oggi l’estremo saluto al dottor Luigi Riccardo Storcè, stroncato da un malore

VITERBO – Lo stimato professionista è stato stroncato, a 67 anni, da un infarto sabato scorso nella sua casa di Marina di Grosseto. Dirigente medico legale ed esperto di medicina dello sport per decenni ha prestato servizio nella Asl di Viterbo e, raggiunta la pensione, si stava dedicando alla libera professione.

Amava la politica, era stato presidente del consiglio a Viterbo con sindaco Marcello Meroi.

E’ stato soprattutto uomo di sport. A lungo arbitro di calcio, è arrivato fino a dirigere gare per la serie C. Dopo il campo, è stato osservatore per la Can C e D e dirigente dei fischietti. E’ stato anche medico sportivo di varie squadre, tra cui con il Grosseto calcio del patron Piero Camilli in serie B. I funerali si terranno alle 15 alla chiesa della Trinità.

Questo il commosso saluto, sulla Nazione, del direttore generale del Follonica Gavorrano, Filippo Vetrini –. Nel calcio è raro parlare di amici, ma tu lo eri. A te sono legati i ricordi più belli della storia del Gavorrano, dalla promozione in serie C1, alla vittoria della Coppa Italia dello scorso anno, quando, nonostante tu non fossi più il nostro medico perché le leggi del Covid ti avevano stancato, non hai esitato a rispondere presente alla chiamata. Ti voglio ricordare così, felice come quel giorno”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *