Viterbo – Arrestato per violenza, nonostante l’utilizzo del taser si scaglia contro agente

VITERBO – Era quasi mezzanotte quando all’interno di un appartamento di via dei Mille 48 è scoppiata una lite animata all’interno di un’abitazione al II° piano. Sul posto si è reso necessario l’ intervento di due volanti della Polizia giunte nell’appartamento dove erano presenti quattro donne, due uomini e una bambina piccola. Poco prima, uno dei due uomini, tale N. V. nato il 1980 in Georgia, aveva aggredito l’altro uomo e tre delle donne presenti tra cui l’ex compagna, tale L.l. nata il 1981 in Ucraina, ed una bambina di 4 anni. Una delle due pattuglie intervenute vedendo il georgiano poco collaborativo e violento si è servita del taser in dotazione per immobilizzalo. Richiesto l’intervento di due ambulanze del 118. Il fermato, una volta in Questura, dava ulteriormente in escandescenza e dopo aver girato la mano ad un agente, dava una testata al muro dell’ufficio volanti. Entrambi venivano refertati al Pronto soccorso. Per l’agente di polizia  contusione di un dito. Convalidato lo stato d’arresto per lo  straniero e il divieto di avvicinamento alle vittime.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *