Il Ministro Sangiuliano assegna le deleghe a Vittorio Sgarbi

Si occuperà di musei, aree e parchi archeologici statali (ad eccezione degli istituti dotati di autonomia speciale) arte e architettura contemporanea, sicurezza del patrimonio culturale

ROMA – Con proprio decreto il ministro della Cultura Gennaro Sangiuliano ha conferito al Sottosegretario Vittorio Sgarbi le deleghe su «musei, aree e parchi archeologici statali (ad eccezione degli istituti dotati di autonomia speciale), arte e architettura contemporanea, sicurezza del patrimonio culturale».

Il Sottosegretario Sgarbi è stato altresì delegato «a svolgere le iniziative di supporto al Ministro con riferimento alla partecipazione agli organi dell’Unione europea e al Consiglio di Europa nelle materie delegate».

Nelle materie delegate, nel rispetto del generale principio della distinzione tra atti di indirizzo politico e atti di gestione, nonché degli indirizzi e delle direttive espressi dal Ministro, il Sottosegretario di Stato Vittorio Sgarbi firma i relativi atti e provvedimenti, ivi inclusi accordi e protocolli di intesa con Regioni ed enti locali.

«Il sindaco di Milano – commenta Sgarbi – fino a ieri assai inquieto per le mie deleghe, potrà adesso dormire sonni tranquilli».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *