Giro (FI): “Moscherini, un leone ferito”

CIVITAVECCHIA – «Ho incontrato questa mattina (ieri, ndr) a Roma Gianni Moscherini innanzitutto per esprimergli ancora una volta la solidarietà del partito e mia personale dopo la vicenda che lo ha coinvolto. Ho trovato di fronte a me un uomo determinato ma anche molto amareggiato.

Un leone ferito.

Moscherini è stato l’ex sindaco di Civitavecchia e come Presidente dell’Autorità portuale ha di fatto creato il grande porto turistico e commerciale di questa città».

Lo dichiara il senatore Francesco Giro, affermando che l’ex primo cittadino si trova ora «colpito da una vicenda che lo ha fortemente danneggiato sia sul piano umano che professionale».

«Sono il primo ad augurarmi che tutta questa vicenda venga chiarita rapidamente – afferma il responsabile dei diparimenti di Forza Italia – perché ha prodotto un danno di immagine incalcolabile per la città e per la stessa Autorità portuale.

Con Moscherini abbiamo anche approfondito il percorso della riforma Delrio sulla portualità italiana che certo presenta molti aspetti controversi ai quali in qualità di responsabile nazionale della portualità di FI, Moscherini intende arricchire con una sua originale proposta complessiva che una volta pronta presenteremo con una serie di iniziative e convegni».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *