Terremoto Umbria, Lega: “un impulso alla ricostruzione dalla nuova Giunta Regionale”

NORCIA (PERUGIA) – “Norcia e tutta la Valnerina sono ancora profondamente ferite dal sisma del 2016 e l’Umbria, per ripartire, ha bisogno di dare un impulso concreto alla ricostruzione”. Così i consiglieri regionali umbri Valeria Alessandrini, candidata alle elezioni suppletive del Senato dell’8 marzo per il centrodestra e Valerio Mancini della Lega intervenuti a margine della seduta straordinaria a Norcia della II Commissione. “All’immobilismo della vecchia Giunta – sottolineano i due consiglieri della Lega – stiamo rispondendo con un impegno fattivo, di cui la convocazione della Commissione in Valnerina è soltanto una prima testimonianza”.

 

Alessandrini e Mancini aggiungono poi che non si presteranno “a passerelle inconsistenti come erano soliti fare i nostri predecessori: il nostro incontro a Norcia è testimonianza di come intendiamo procedere. È necessario che le istituzioni regionali accolgano le istanze che provengono dal territorio così da operare in stretta sinergia con i sindaci, i tecnici dell’Ufficio Speciale della Ricostruzione, con i rappresentanti del mondo delle professioni e delle associazioni di categoria”.

“La nostra presenza in Valnerina sarà costante – rimarcano Alessandrini e Mancini –   e ci adopereremo ad ogni livello istituzionale per restituire a quel territorio la dignità che una mancata ricostruzione le ha sottratto. Non perderemo tempo con fittizie inaugurazioni di strutture inagibili, come abitudine della vecchia amministrazione regionale, ma daremo un contributo concreto per risollevare tutti i comuni che ancora portano i segni evidenti del terremoto del 2016. Abbiamo ereditato una regione in ginocchio – concludono – ma noi lavoreremo con serietà e impegno per risollevarla e per farlo non possiamo che iniziare dalla ricostruzione della Valnerina”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *