Civitavecchia Porto – Sul Porto Storico non ci fu turbativa d’asta, ufficiale la richiesta di archiviazione della Procura

Strumentale l’esposto di Medov e Massimo Mensurati, che hanno raggiunto comunque un obiettivo, ritardare di quasi un anno la conclusione dell’iter burocratico

CIVITAVECCHIA – La Procura ha chiesto l’archiviazione per il caso della presunta turbativa d’asta legata al progetto di realizzazione del Marina Yachting al porto storico.

Lo avevamo anticipato ufficiosamente ieri ma oggi c’è la conferma dell’avvocato Miroli.

A novembre scorso il blitz della Guardia di finanza all’interno dello scalo, nell’ambito dell’inchiesta aperta dal sostituto procuratore Alessandro Gentile dopo la presentazione di un esposto da parte della società che arrivò seconda nella selezione per la realizzazione del progetto.

Medov, a firma di Massimo Mensurati, presentò quell’esposto che oggi, finalmente, è in corso d’archiviazione.

Mesi di indagini e di verifiche sulla copiosa documentazione acquisita hanno portato il magistrato a chiedere l’archiviazione. Non ci saranno ulteriori strascichi almeno che, Medov e Massimo Mensurati, non paghi del danno provocato alla città, si oppongano alla decisione e si debba procedere ad una inutile udienza e far perdere ulteriori speranze ad un porto agonizzante.

 

Civitavecchia – Finalmente un raggio di sole, al via la conferenza dei servizi sul Porto Storico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *