Vejano – In fiamme appartamento, morto nel sonno un 28enne

Vejano – Appartamento in fiamme, morto nel sonno un giovane 28enne.

La tragedia si è consumata a Vejano quando è andato distrutto dalle fiamme un appartamento posto al terzo piano in una palazzina in via Umberto I. Morto per le esalazioni un ragazzo di 28 anni mentre la madre è riuscita a mettersi in salvo.

Stando alle prime ricostruzioni il giovane, di origini ucraine ma residente a Roma, sarebbe andato a trovare la madre che vive a Vejano.

La donna è illesa, mentre per il figlio non c’è stato nulla da fare. Ancora da chiarire da dove sia partito l’incendio, probabilmente dalla cucina.

A notare il fumo provenire dall’appartamento una persona che si trovava nei dintorni.

Sono intervenuti i vigili del fuoco del distaccamento di Tarquinia, l’autoscala e l’autobotte di Viterbo, insieme ai colleghi di Bracciano.

Sul posto anche i sanitari del 118, che non hanno potuto fare altro che constatare il decesso del ragazzo, e i carabinieri per tutte le indagini del caso.

La salma è a disposizione dell’autorità giudiziaria e si trova a Belcolle. La mamma è sotto shock e la stanno curando all’ospedale di Bracciano.

La palazzina è stata evacuata per permettere tutte le operazioni di messa in sicurezza. Al momento è inagibile ed è stata sequestrata. Al momento si sta cercando di trovare un alloggio per le famiglie che hanno dovuto lasciare le loro abitazioni.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *