Civitavecchia Porto – Tirrenia: tratta Arbatax confermata ma scoppia polemica

CIVITAVECCHIA – Il collegamento Tirrenia tra Arbatax e Civitavecchia è operativo ma prenotabile solo settimanalmente a causa dell’emergenza Covid.

E’ bastato questo per innescare una nuova polemica sul fronte trasporti in Sardegna. Lo stop alla tratta non è all’ordine del giorno, almeno sino alla scadenza della proroga della convenzione fissata per il 28 febbraio 2021. Salvo eventuali provvedimenti regionali o nazionali di chiusura dei porti per contenere i contagi. “Stiamo aprendo le partenze di settimana in settimana e quindi le prenotazioni sono possibili solo nei giorni immediatamente precedenti. – fa sapere la compagnia di navigazione – Ciò ovviamente è dovuto al fatto che siamo in mezzo a una pandemia e quindi il servizio viene calibrato tenendo conto anche del fattore Covid. Il servizio comunque è confermato”.

La Regione, incalzata dagli attacchi dell’opposizione di centrosinistra, rassicura i sardi e punta il dito contro il Mit. “Il porto di Arbatax è una infrastruttura strategica che intendiamo valorizzare per offrire una prospettiva di rilancio e tutela all’economia dell’Ogliastra, alle maestranze e professionalità coinvolte, e un supporto fondamentale ai collegamenti da e per la Penisola – dichiara l’assessore dei Trasporti Giorgio Todde – Ci troviamo ancora oggi di fronte a polemiche sterili che hanno il solo scopo di eludere l’attenzione dei sardi, in particolare degli ogliastrini. Una eventuale interruzione della tratta è la conseguente negligenza del ministero, unico responsabile di tale situazione, che non informa la Regione Sardegna sullo stato di avanzamento del bando per la continuità territoriale marittima”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *