Tarquinia – Il sindaco Giulivi ha nominato assessore all’ambiente Marzia Marzoli

A Betsi Zacchei la delega alla scuola e pubblica istruzione. I servizi sociali, per il momento, saranno ancora gestiti direttamente dal primo cittadino

TARQUINIA – Se c’è qualcuno che ha difeso l’ambiente e il nostro territorio con il “coltello tra i denti” è sicuramente lei, Marzia Marzoli.

A lei, ambientalista convinta, a capo di movimenti che hanno fatto la storia nella nostra provincia, il sindaco di Tarquinia ha affidato il compito più delicato: la salvaguardia del territorio.

Una nomina che ha lasciato sconcertati un po’ tutti, inaspettata. Un sindaco leghista che promuove il lavoro di una donna sempre in prima linea.

Questo incarico nasce dalla tragica scomparsa di Ada Iacobini, amata assessore della Città di Tarquinia che ancora la piange.

Marzia Marzoli dal 1989 si occupa di turismo in proprio come Operatore turistico, lavora da anni per una conversione ecologica di tutte le attività ricettivo turistiche all’aria aperta. Rappresenta il
SIB (Sindacato Italiano Balneari) Regionale e locale.

Attivista nel Movimento no Coke Alto Lazio e nel Coordinamento Nazionale no al Carbone, si batte da sempre contro lo scempio dei territori che hanno loro malgrado la presenza di una
centrale a carbone.

Betsi Zacchei

Le altre due deleghe scuola e servizi sociali sono state di fatto divise. La prima è stata affidata a Betsi Zacchei mentre quella più delicata, vista la grave crisi economica e sanitaria, è rimasta in capo al primo cittadino.

L’amministrazione comunale a fronte di una serie di riflessioni interne ha convenuto creare un nuovo assessorato che nasce per la prima volta nella storia del comune di Tarquinia un proprio Assessore e un proprio settore di propria competenza.

Alla riunione Marzia Marzioli ha ringraziato il Sindaco e condiviso con i consiglieri e gli assessori alcuni punti salienti di quello che sarà il suo percorso amministrativo:

“Ringrazio il Sindaco per la scelta coraggiosa di fornire alla città di Tarquinia un Assessorato dedicato esclusivamente all’ambiente quale prezioso strumento di tutela ai cittadini e di valorizzazione di tutto il patrimonio ambientale. Il nostro territorio è stato e purtroppo continua ad essere oggetto di predazioni ambientali ed i danni enormi, sia all’immagine sia al patrimonio stesso, che ne conseguono costituiscono per la cittadina una dura realtà che siamo fortemente intenzionati a cambiare. Il lavoro che ci aspetta è notevole e le vertenze da affrontare saranno spinose ma è per me fondamentale ribadire che la forza di volontà e il coraggio non mancheranno mai, sia per il profondo senso di appartenenza che riservo per questo territorio, così ricco di risorse e beni da valorizzare, sia per dovere verso i nostri figli ai quali, con ogni speranza, cerchiamo ogni giorno di lasciare un posto migliore in cui vivere. Ed in questo senso un particolare ringraziamento va al Sindaco, il quale, nell’avermi onorato di questo compito, ha offerto alla nostra città di Tarquinia la strada verso un futuro più consapevole e rispettoso dell’ambiente”

Il sindaco ha manifestato tutta la sua soddisfazione: “ Marzia Marzioli, Tarquiniese, imprenditrice, operatore turistico balneare, è attivista da decenni nei movimenti ambientalisti, ha da sempre lottato per le battaglie in difesa del nostro territorio e la scelta di nominarla Assessore nasce proprio a fronte di quello che questa Amministrazione ha sempre sostenuto fin dall’inizio ed è in linea con le attuali politiche che stiamo mettendo in atto.

Riteniamo fondamentale e imprescindibile oggi avere una persona di riferimento che possa contrastare tecnicamente insieme agli uffici competenti e con potere esecutivo le decisioni spesso scellerate che vengono prese sul nostro territorio, e ancor più crediamo che le competenze di Marzia in materia ambientale ed ecologico possano essere di aiuto all’attuazione del nostro programma elettorale che i cittadini sanno essere stato incentrato sulla difesa, la valorizzazione e la tutela del territorio e su uno sviluppo ecosostenibile. Le sfide che ci aspettano sono molte e difficili ma so che con lei avremo un valore aggiunto e la giusta energia per proseguire con più competenza verso i nostri obiettivi.

Nella stessa giornata ho annunciato alla maggioranza che la scuola da questo momento in poi sarà seguita dal consigliere Zacchei, che resterà in consiglio comunale ma che si occuperà in prima persona di monitorare più da vicino gli ambiti relativi all’istruzione. Tutti sappiamo quanto in questo momento sia importante che la scuola abbia un referente istituzionale con cui dialogare e sono certo che Betsi Zacchei saprà ricoprire questo impegno nel migliore dei modi.”

 

decreto nomina marzia marzoli

 

decreto delega zacchei

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *