Coronavirus, inchiesta mascherine: sequestri a Roma per 70milioni di euro

La Guardia di Finanza sta eseguendo alcuni sequestri nell’ambito di una inchiesta sulle forniture di mascherine coordinata dalla procura di Roma.

Sequestri in corso per 70 milioni di euro da parte del Nucleo di polizia valutaria della Guardia di finanza nell’ambito dell’inchiesta della procura di Roma su una maxi commessa di mascherine dalla Cina.

La Guardia di Finanza sta eseguendo un decreto di sequestro preventivo per 70 milioni nell’ambito di un’indagine della procura di Roma sull’affidamento complessivo di 1,25 miliardi fatto dal Commissario per l’emergenza Domenico Arcuri a 3 consorzi cinesi per l’acquisto di 800 milioni di mascherine avvenuto attraverso l’intermediazione di alcune imprese italiane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *