Allumiere – Georges Sadeler del Lussemburgo e D’Elia i vincitori della VI edizione da record del “Concorso Internazionale di composizione per Marce”

ALLUMIERE – Si è conclusa nel migliore dei modi la sesta edizione del Concorso Internazionale di Composizione per Marce ”Città di Allumiere” promosso dall’associazione Amici della Musica. Questa edizione da record ha visto come vincitore per la categoria A ”marcia da concerto” il Maestro Georges Sadeler (del Lussemburgo); secondo posto per il giapponese Ken’ichi Masakado con la marcia “Shining soul 4”.

Per la Categoria B ”marcia da parata” primo premio per l’italiano D’Elia con la marcia “Gli artisti”; secondo premio per Alain Crepin del Belgio con la marcia “In vino veritas”. Questa VI edizione del Concorso Internazionale di Composizione per Marce ”Città di Allumiere”, che verrà ricordata come l’edizione dei record, è stata un successo. Nonostante le limitazioni date dal rispetto delle misure anti-covid, gli Amici della Musica di Allumiere, sostenuti dal Comune di Allumiere, dalla Fondazione Cariciv, dalla Regione Lazio e dalla Scomegna Edizioni Musicali, sono riusciti a curare fin nei minimi dettagli la perfetta organizzazione progettata. Numerosi e graditi gli ospiti: in primis il sindaco Antonio Pasquini e l’assessore alla Cultura e Pari Opportunità di Allumiere Brunella Franceschini, l’on. Alessandro Battilocchio, la consigliera regionale Marietta Tidei, il sindaco di Tolfa Luigi Landi, il primo cittadino di Santa Marinella Pietro Tidei, il sen. Monteleone, la presidente della Fondazione Cariciv, Gabriella Sarracco con il vicepresidente Valentino Carluccio e il consigliere Venanzi, la presidente della Proloco di Civitavecchia Maria Cristina Ciaffi. Gli Amici della Musica hanno curato anche l’accoglienza e l’ospitalità per i Maestri partecipanti: su 10 finalisti ben 6 erano presenti ad Allumiere nella Sala Nobile del palazzo camerale e 2 di loro erano provenienti dal Lussemburgo e da Malta.

“Non si è tralasciato il pubblico sempre presente nelle altre edizioni – spiega la presidente degli Amici della Musica di Allumiere, Stefania Cammilletti – gli appassionati e fedeli amici dell’associazione non potendo essere presenti per l’esiguità dei posti, hanno comunque potuto seguire in diretta streaming lo svolgersi della serata. Dopo un filmato di presentazione dei Maestri finalisti e della loro provenienza, tutti i presenti e soprattutto la giuria di levatura internazionale, presieduta dal M° Somadossi, coadiuvato dai Maestri Jacob De Haan e Martinelli, hanno ascoltato attentamente le registrazioni digitali curate dalla Scomegna Edizioni Musicali, partner sin dalla prima edizione del nostro concorso.

I giurati si sono poi ritirati in una saletta attigua per una attenta valutazione delle marce in concorso. Mentre la giuria svolgeva il proprio compito, ogni ospite presente in sala ha voluto ricordare la figura del maestro Rossano Cardinali, scomparso ad ottobre, ideatore col maestro Scalone, di questo evento. L’emozione, i ricordi, l’assenza si sono fatti tangibili, la commozione ha preso il sopravvento. Ognuno ha raccontato un aspetto del nostro Rossano, la forza, la tenacia, il sacrificio, l’allegria, l’amo
re per Allumiere e per i suoi ragazzi, la capacità comunicativa, il suo essere persuasivo, il suo carattere da guerriero indomito, il suo essere esempio. Sarebbe stato fiero di vedere questa sua creatura volare così in alto! Da quest’anno il Trofeo che viene assegnato alla marcia con il punteggio maggiore in assoluto porta il suo nome, Trofeo Maestro Rossano Cardinali.

In suo onore è stato presentato un video riassuntivo delle cinque edizioni precedenti, che testimonia la grande crescita di questo concorso. Alla proclamazione dei vincitori premiati con assegni dalla presidente Cariciv è seguita la consegna da parte della moglie del maestro Cardinali del Trofeo che è volato in Lussemburgo tra le mani del Maestro Sadeler. Il 22 luglio il nostro complesso strumentale eseguirà all’aperto tutte le 10 marce finaliste sotto la direzione del nostro nuovo e giovane Maestro Manuel Pagliarini. Un grande ringraziamento per l’ottimo risultato raggiunto va a tutti coloro che ci sono sempre stati vicino e a tutti coloro che si sono adoperati per la riuscita di questo evento. La nostra associazione riprende vita dal Concorso per Marce, la creatura più amata dal nostro indimenticabile e ineguagliabile Maestro, il mitico Ross”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *