Viterbo, furti. Ladra seriale in fuga dall’Italia arrestata dopo malore della figlia

VITERBO – Stava per fuggire dall’Italia per tornarsene in Romania, ma è stata bloccata in extremis e arrestata dai carabinieri alla porta d’imbarco dell’aeroporto internazionale di Milano Malpensa, dove lei stessa si era precipitata per far soccorrere la sua bambina di un anno, vittima di un malore improvviso.

 finire in manette una ladra seriale di 30 anni, di nazionalità rumena, che era ricercata per una serie di furti commessi in tutta Italia, anche nella Tuscia. Su di lei, infatti, pende un ordine di carcerazione che è stato emesso dall’autorità giudiziaria di Viterbo: la donna deve scontare una pena a due anni e otto mesi di carcere ma, come detto, nel caso in cui fosse riuscita a rientrare nel suo Paese sarebbe riuscita a sfuggire alla giustizia italiana. Il tentativo di fuga, però, è andato in fumo proprio all’ultimo istante, quando la 30enne stava per mettere piede sull’aereo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *