Bassano Romano – Pregiudicato percepiva reddito di cittadinanza, denunciato

BASSANO ROMANO – I Carabinieri della Stazione di Bassano Romano al termine di mirati accertamenti informativi ed investigativi, hanno scoperto e denunciato un cittadino del luogo, pregiudicato, che aveva richiesto ed ottenuto il reddito di cittadinanza pur non riunendo i requisiti che ovviamente ha omesso di comunicare primo fra tutti il fatto di essere pregiudicato.

La richiesta supportata da false dichiarazioni circa i suoi requisiti gli ha fatto ottenere 700 euro al mese che ha poi percepito per ben 18 mesi per un totale di 12.600 euro. Il soggetto è stato quindi scoperto dai Carabinieri della Stazione di Bassano Romano e denunciato per illecita percezione del reddito di cittadinanza che ovviamente verrà sospeso al termine delle procedure già attivate.

 


PRESUNZIONE DI INNOCENZA

Il soggetto indagato è persona nei cui confronti vengono fatte indagini durante lo svolgimento dell’azione penale; nel sistema penale italiano la presunzione di innocenza, art 27 Costituzione, è tale fino al terzo grado di giudizio e la persona indagata non è considerata colpevole fino alla condanna definitiva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *