Tarquinia – Lavorava in nero e prendeva il reddito di cittadinanza, denunciata

TARQUINIA – I Carabinieri della Stazione di Tarquinia unitamente ai colleghi del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Viterbo, hanno effettuato verifiche tese ad individuare i furbetti percettori abusivi di reddito di cittadinanza e lo sfruttamento di manodopera in nero.

Nel controllare un ristorante della cittadina, hanno sorpreso una lavoratrice in nero, risultata anche percettrice di reddito di cittadinanza.

In particolare, la donna, che è stata denunciata alla Procura della Repubblica di Civitavecchia per illecita percezione di reddito di cittadinanza, al fine di percepire una cifra maggiorata del beneficio, aveva prodotto false attestazioni ed omesso di comunicare l’attività lavorativa di un proprio congiunto, intascando arbitrariamente la somma di 4mila euro circa. Nei confronti dei titolari della ditta veniva emesso un provvedimento di sospensione dell’attività imprenditoriale, nonché sanzioni amministrative per un totale di oltre 7mila euro per l’impiego di lavoratori in nero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *