Regione Lazio – Bertucci: “La giunta Zingaretti continua ad assegnare incarichi: è questa la loro idea di ordinaria amministrazione?”

ROMA – “Sembra assurdo, ma la giunta del dimissionario Zingaretti continua a spadroneggiare in Regione”. E’ Marco Bertucci, candidato al consiglio regionale del Lazio per Fratelli d’Italia, a commentare le notizie apparse sulla stampa in merito alle continue nomine effettuate dalla giunta del presidente dimissionario.

“Hanno reso le istituzioni un vero e proprio poltronificio”, il giudizio di Bertucci. “Trovo gravissimo il fatto che, a dimissioni presentate e con una data per le elezioni, la giunta continui ad operare come se nulla fosse accaduto: di certo questa non è l’ordinaria amministrazione prevista dalla legge, stanno operando come se fossero pienamente operativi. E questo è inaccettabile”.

Incarichi importanti per ruoli dirigenziali, come quello del Direttore del Soccorso Pubblico e 112 Nue e quello per la Direzione Agricoltura.

“Incarichi ben retribuiti che seguono quelli assegnati nelle scorse settimane, dove la giunta, uscente, ha trovato dirigenti per una Asl e per l’Ater. Adesso attendiamo quello che faranno sugli Egato”.

Nel dettaglio: Enti di governo dell’ambito territoriale ottimale che andranno ad occuparsi della gestione dei rifiuti a Roma e nelle province.

“Ne possono essere nominati 42, tra presidenti, consiglio direttivo, direttori e revisori dei conti, il tutto con una retribuzione davvero importante. Sostengo quindi con forza la denuncia della collega e amica Laura Corrotti, che annuncia un esposto alla Corte dei Conti: tutto questo non può passare inosservato. Altro che ordinaria amministrazione”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *