Civitavecchia – E’ morto Angelo Menghini, patron della Securpol ed ex presidente della Viterbese Calcio

I funerali questa mattina nella Cattedrale della Città di Traiano

CIVITAVECCHIA – Si svolgeranno questa mattina, alle 11,30 alla Cattedrale, i funerali di Angelo Menghini. Imprenditore 75enne ed ex presidente della Viterbese dal 1996 al 1998.

Uno degli imprenditori civitavecchiesi più dinamici ed intraprendenti. Cominciò con un piccolo istituto di vigilanza per arrivare al colosso Securpol con sedi in tutta Italia. POi, tre anni fa il crack finanziario.

Storico presidente della Viterbese, fu lui a cedere la società a Luciano Gaucci, nell’autunno del 1998.

Menghini aveva rilevato la Viterbese da Angelo Deodati e le aveva assicurato due anni sereni in serie C2. Due campionati importanti che videro i gialloblu – protagonisti della prima parte della stagione – finire in entrambi i casi a un passo dall’aggancio ai play off. Tra gli altri, militarono nella Viterbese di Menghini giocatori del calibro di Valentini, Fimiani, Liverani, Trotta, Fermanelli, Borneo, Parlato, Nardecchia, Pellegrino.

Alla famiglia Menghini le condoglianze della redazione di Etruria News.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *