Viterbo – Dalla questura proroga delle licenze di porto d’armi a causa del coronavirus

VITERBO – La normativa relativa al Covid-19 ha inciso anche sulla durata dei provvedimenti amministrativi durante l’epidemia, prorogando la loro scadenza fino alla cessazione dello stato di emergenza.
La rimodulazione poi del “termine dello stato di emergenza” fino al 15 ottobre prossimo comporta, conseguentemente, che le autorizzazioni e le abilitazioni assoggettate alla legislazione di pubblica sicurezza, scadute tra il 31 gennaio e il 31 luglio scorso, conservino la loro validità per i 90 giorni successivi a tale data e vengano quindi a scadenza il prossimo 13 gennaio 2021.
Riepilogando, la validità di tutte le licenze di pubblica sicurezza (porto d’armi per uso caccia, porto d’armi per uso sportivo-tiro a volo e porto d’armi per difesa personale), scadute o in scadenza tra il 31 gennaio e il 31 luglio 2020, sarà prorogata fino al 13 gennaio 2121.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *