Tarquinia in lutto, è morto il senatore Roberto Meraviglia ex sindaco della Città degli Etruschi per 10 anni

Il sindaco Alessandro Giulivi in Ospedale per dare conforto alla famiglia. Lutto cittadino per l’ex sindaco e senatore della Repubblica conosciutissimo nel nostro territorio

TARQUINIA – Nella tarda serata di oggi, il senatore Roberto Meraviglia, colpito da una grave crisi respiratoria, è stato ricovera d’urgenza presso l’ospedale cittadino. Per lui, nonostante i tentativi dei sanitari, non c’è stato più nulla da fare.

Si è spento così, a 76 anni, una figura storica di Tarquinia, confortato dalla vicinanza dei famigliari e dai tanti amici che avevano saputo della grave situazione e che ora sono nei pressi dell’ospedale in segno di vicinanza.

Anche il sindaco Alessandro Giulivi, visibilmente commosso, si è recato immediatamente presso l’ospedale di Tarquinia. Con tutta probabilità, essendo stato sindaco della Città di Tarquinia per dieci anni, oltre a senatore della Repubblica, sarà decretato il lutto cittadino.

Lui sosteneva, ogni volta che lo incontravamo che “Un socialista è per sempre, un po’ come un diamante”.

Il senatore Roberto Meraviglia fa un esordio giovanissimo nel partito di Nenni e Pertini nel lontanto 1958. Diventa ben presto consigliere comunale fino a diventarne il sindaco per dieci lunghi anni. Passando per le tappe intermedie di assessore e consigliere provinciale. Approdando nel quinquennio 1987-1992 a Palazzo Madama.

Ai familiari giungano le condoglianze della nostra redazione.

One Reply to “Tarquinia in lutto, è morto il senatore Roberto Meraviglia ex sindaco della Città degli Etruschi per 10 anni”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *