Tarquinia – Teatro Falk, va in scena “Il Principe, il Mago e il flauto Magico”

TARQUINIA – Un’anteprima musicale di grande livello prima dell’inizio della stagione teatrale vera e propria prevista per il 20 novembre.

Domenica 13 novembre alle ore 17.30 al Teatro comunale “Rossella Falk” l’Associazione Cento Città in Musica, con il patrocinio del Ministero della Cultura e del Comune di Tarquinia, propone un classico della lirica firmato da un genio della musica: “Il Flauto magico” di Wolfang Amadeus Mozart.

Il progetto nasce allo scopo di avvicinare ogni tipo di pubblico, dai bambini agli adulti, ad un genere musicale che talvolta viene inteso come distante e incomprensibile. Ed è per questo che è stata creata una messa in scena accattivante, un testo esplicativo e semplice che conduce senza annoiare attraverso la narrazione della storia, e propone un’esecuzione con orchestra in scena e cantanti che interagiscono con lo spazio della platea. Così il Singspiel settecentesco viene riletto e riproposto in un linguaggio attuale e coinvolgente per tutti, e dà la possibilità di approcciare con facilità un capolavoro immortale. Una storia sempre attuale: quella della vittoria dell’Amore e del Bene sulle forze oscure e divisive del Male.

La Direzione è affidata a Stefano Seghedoni, mentre la regia a Gianmaria Romagnoli, con testo e narrazione di Anna Rollando. Per quanto riguarda i protagonisti: Luca Gallo – Sarastro, Arianna Mele – Regina della notte, Dario Ciotoli – Papagheno, Isabella Gilli – Pamina, Xia Pengfei – Tamino, con i costumi di Polvere di Stelle. L’Ensamble Orchestrale Europa Musica sarà l’altra grande ed indiscussa protagonista dello spettacolo.

L’ingresso prevede un biglietto al costo di € 5,00 da acquistare in prevendita presso l’Infopoint di Barriera San Giusto, aperto tutti i giorni dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 15.30 alle 18.00, mentre il botteghino del teatro sarà aperto a partire da un’ora prima dello spettacolo.

Per info e prenotazioni: tel. 0766.849282 e turismotarquinia@gmail.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *