Nucleare, CNAPI: il Ministro Costa passa il cerino acceso a Sogin

Deposito scorie nucleari: il Ministro dell’Ambiente, Sergio Costa, starebbe aspettando da Sogin un altro “aggiornamento” della CNAPI

ROMA – (La Nuova Ecologia.it) – “Ad oggi il ministero dell’Ambiente e il ministero dello Sviluppo economico sono in attesa di ricevere un aggiornamento sulla Carta nazionale delle aree potenzialmente idonee a ospitare il deposito dei rifiuti radioattivi”. Così il ministro dell’Ambiente, Sergio Costa, in audizione in commissione Ambiente alla Camera, parlando della Cnapi, la carta per la localizzazione delle aree migliori dove poter costruire il deposito nazionale per le scorie nucleari.

Il ministro Costa ha fatto presente che si tratta di “un aggiornamento” alla Carta da parte della Sogin, la società che si occupa dello smantellamento degli impianti nucleari italiani e della gestione dei rifiuti radioattivi. E che fra i suoi compiti ha appunto quello di localizzare, realizzare e gestire il parco tecnologico e il deposito nazionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *