#Civitavecchia2019 – Liaci (Lega): “La politica dia l’esempio. Test antidroga per tutti i candidati”

CIVITAVECCHIA – “Test antidroga per tutti i candidati alle amministrative per il Comune di Civitavecchia. Questa mattina, io stesso ho effettuato il test: il risultato è negativo.

È cosa buona e giusta che lo facciano tutti i competitor per il rinnovo del Consiglio comunale e la scelta del nuovo sindaco della nostra città. Una scelta di trasparenza: è bene che i civitavecchiesi siano amministrati da persone che non hanno nulla da nascondere e che, magari, non abbiano la mente offuscata da sostanze stupefacenti”, dichiara Mirko Liaci, candidato della Lega per le elezioni comunali di domenica 26 maggio.

“Insieme a Matteo Salvini io sono positivo solo ai prodotti italiani: al cibo buono che arriva sulla nostra tavola, soprattutto da coltivazioni locali. E sono positivo al bello: a tutte quelle bellezze della nostra città, che possono rilanciare il turismo a Civitavecchia”, continua Liaci.

“Inutile nascondersi dietro un dito: il problema della droga esiste. Anche tra i politici, se, come emerge dalla cronache, tracce di cocaina sono state trovate nei bagni del Parlamento. Per questo dobbiamo dare noi l’esempio: dimostrando che siamo puliti al 100%.

Canapa e smart shop a tutti gli effetti si sono trasformati in piazze dello spaccio e per questo vanno chiusi”, conclude Mirko Liaci.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *