Viterbo – Elezioni, Ciambella: “Nessun accordo con chi ha portato alla decadenza della città”

 

VITERBO – “Nessun accordo con le compagini che utilizzano anche la menzogna come mezzo per assicurarsi il potere a Viterbo. Ho preso una ferma e ponderata decisione tempo fa e non faccio passi indietro. Cercano di seminare zizzania ma la estirperemo con la forza e il coraggio delle persone perbene“. Luisa Ciambella, candidata sindaco di Per il Bene Comune” e “Viterbo la Splendida”, ha replicato così alle voci fatte circolare ad arte che la vedrebbero intenzionata ad accordarsi soprattutto con un partito da cui è uscita perché non più rispondente alla sua idea di politica al servizio di tutti. Un sabato pomeriggio passato nella frazione di San Martino al Cimino: “Un luogo magico abbandonato da sempre. Il Palazzo di Donna Olimpia dopo 8 anni, per incapacità, non è ancora aperto. Bisogna riportare qui i servizi ai cittadini, a partire dalla circoscrizione. Non esistono cittadini di serie A e cittadini di serie B, San Martino sarà liberata dai furbi”.  Ha dichiarato la candidata.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.